IL SOFTAIR


Il Softair
un'attività da vivere nella natura.

Giocate a Softair ma rispettate la legge e l'ambiente

Il soft air o tiro tattico sportivo nasce in Italia intorno agli anni “90” ed è un´attività ludico ricreativa di squadra, basata sulla simulazione non violenta di giochi tattici. Questa disciplina prende il nome dall´utilizzo delle “ASG” Air Soft Gun (in inglese letteralmente “arma ad aria compressa”), ed è caratterizzata da una grande varietà di giochi diversi, che comprendono varie tipologie e metodi, spaziando da un approccio solamente ludico ricreativo ad un approccio agonistico sportivo, fino ad un approccio strategico simulativo.
Nonostante l´apparenza bellicosa, il soft air è innocuo e non violento, basato esclusivamente sul corretto confronto sportivo: l’onestà è uno dei principi su cui si fonda questa disciplina.
La particolarità di questo gioco è l´essere basato completamente sulla correttezza del singolo giocatore, è infatti dovere del giocatore, nel momento in cui avverte l´impatto del pallino avversario, alzare la mano e gridare colpito, (autodichiarazione), abbandonando l´area di gioco.
E’ nostro consiglio per evitare inutili allarmismi durante il trasporto dell’asg verso i campi di gioco, avere sempre la parte terminale della canna tinta di rosso per circa 3 cm.

FUNZIONAMENTO DI UNA ASG
In Italia le armi giocattolo da soft air sono classificate come “strumenti” e come tali non rientrano nella classificazione di “armi” e nemmeno di “oggetti atti ad offendere”, in quanto il pallino espulso dalla canna non può superare 1 Joule di energia (100 mt al sec.) . Per motivi di sicurezza è assolutamente d´obbligo per chi gioca indossare delle maschere integrali per proteggere occhi e viso.
Il soft air si gioca prevalentemente all´aria aperta, in aree boschive o in zone urbane dismesse, ma è fondamentale ricordare che non è possibile giocare su un qualsiasi terreno se prima non si è fatta richiesta al proprietario e ricevuta da lui un´autorizzazione scritta. Arrecare disturbo o provocare danni con un l´uso improprio delle asg a proprietà private o a cittadini, oltre che essere punibile dalla legge, è una mancanza di educazione e di rispetto verso il prossimo e nuoce a tutti coloro che praticano regolarmente questa disciplina, rispettando le istituzioni, la società e l´ambiente.

Vogliamo quindi cogliere l´occasione per far presente quali sono gli obblighi attualmente in vigore per chi volesse con il suo gruppo di amici, giocare a softair nel rispetto delle vigenti leggi:
- Formare un´Asd (Associazione Sportiva Dilettantistica);
- Fornire adeguate coperture assicurative a tutti i soci;
- Giocare con strumenti soft air (asg) sotto 1 Joule di potenza;
- Munirsi di permesso scritto del proprietario del terreno dove si intende svolgere l´attività;
-Informare le autorità locali degli orari, dei giorni e del luogo dove viene svolta l´attività.
Anche se non obbligatorio, visto il delicato momento, consigliamo di apporre alla canna dell’asg un tappo rosso per evitare inutili allarmi, avendo sempre l’accortezza di trasportare l’asg nella custodia.

LE CATEGORIE DEL SOFTAIR
L’attività organizzata in FIGT tramite i Comitati Regionali in accordo e con le Associazioni affiliate è suddivisa a secondo della sua tipologia in:
a) attività ludico-sportiva del Campionato Nazionale di Pattuglia a Lungo Raggio;
b) attività associativa-formativa (Corsi di formazione ecc…);
c) attività ludico-aggregativa (Coppa o Torneo Regionale o Amichevoli);

Categoria Juniores
Riservata ai tesserati compresi tra il 13°e il 16° anno di età.
L’attività del “Settore Giovanile” è prettamente ludico-aggregativa e formativa, con Corsi di Formazione e Incontri Amichevoli, avendo cura che i programmi delle Sedute siano conformi alle Linee Guida FIGT, con scelta degli spazi di gioco, privi di pericoli e di minori dimensioni rispetto ai campi utilizzati dagli adulti. Categoria Seniores
Ai tesserati dal 17° anno di età compiuto in poi, si rivolgono tutte le tipologie di attività organizzate nei Comitati Regionali che comprendono:
- Corsi di Formazione
- Campionato Regionale Pattuglia a Lungo Raggio
- Simulazioni non competitive “Grande Caccia”
- Attività di Gioco Aggregativo come "Two Flag's", "Pattuglia a Corto Raggio", "Pattuglia Combat", e "Shooter's Recon"