NEWS NAZIONALI

COMUNICAZIONE FIGT A SEGUITO DPCM del 24/10

Salve a tutti
Si rende noto che, in merito ai contenuti dell'ultimo DPCM del 24 ottobre scorso, dopo un'attenta riflessione, FIGT ha deciso di interrompere tutte le attività sportive in essere.

1. I campionati regionali appena ripartiti sono di fatto nuovamente sospesi fino al 24 novembre prossimo, salvo eventuali nuove indicazioni da parte del Governo.
2. Gli allenamenti di squadra sono altresì sospesi fino al 24 novembre prossimo.

Per chiarire il PUNTO 2: abbiamo esaminato, oltre al DPCM e alle FAQ relative, sia la circolare del Ministero degli Interni del 27 ottobre u.s. che le linee guida dei maggiori EPS.
La conclusione è stata sempre la stessa: gli allenamenti degli sport di gruppo, indipendentemente dal fatto che vengano praticati all'aperto, non sono consentiti, a meno che non vengano svolti in forma individuale.
Questa tesi è supportata dai dinieghi che alcune Questure stanno inviando alle associazioni sportive di softair, negando appunto il permesso allo svolgimento di allenamenti collegiali e di manifestazioni.
Tuttavia qualche associazione affiliata ci sta comunicando di aver ottenuto i necessari permessi, a conferma che i DPCM si prestano troppo spesso a interpretazioni soggettive da parte delle varie autorità competenti.

Per fugare ogni ipotetico dubbio sulla ns. interpretazione del DPCM abbiamo chiesto al ns. Ente di Promozione Sportiva di fornirci un documento ufficiale che attesti l'eventuale legittimità degli allenamenti di softair, date le caratteristiche della ns. disciplina che, ricordiamo, NON è di contatto.
Siamo attualmente in attesa di una risposta che, molto probabilmente, potrebbe essere negativa.

Queste sono le nostre LINEE GUIDA, nell'eventualità che qualche associazione sia in possesso di permessi e autorizzazioni, aggiornati ad oggi e rilasciati, nell’ordine di importanza, da Prefettura/Questura, Forze dell’Ordine e Comune, i presidenti di quelle ASD sono liberi di decidere se consentire l'allenamento ai propri soci/tesserati.

Sia chiaro però a tutti che, in caso di controllo e contestazione da parte delle autorità competenti, i presidenti delle singole associazioni sono legalmente responsabili di qualsiasi iniziativa risulti contraria alle indicazioni dell'ultimo DPCM del 24 ottobre scorso.
La nostra raccomandazione per tutti è di evitare situazioni potenzialmente pericolose.

Direttivo FIGT
... Leggi di piùLeggi di meno

Segui FIGT su Facebook

ALLE ORE 18:30 FORUM SULL’ULTIMO DPCM https://www.facebook.com/acsi1960

Questa sera ore 18,30 sulla pagina Facebook del nostro Ente di Promozione Sportiva ACSI NAZIONALE sarà trasmesso in diretta streaming https://www.facebook.com/acsi1960 un incontro pubblico tra Enti di Promozione Sportiva, volto a meglio indagare l'ultimo DPCM ma soprattutto a ragionare insieme sullo sport di base in allerta Covid:
i danni patiti dal nostro settore, le esigenze dei territori, il danno sociale creato dal fermo delle attività sportive, il senso di responsabilità del momento, ma soprattutto i bisogni dello sport di base se davvero si vuole ragionare in termini di ripartenza.

Gli ospiti saranno:
Antonino Viti, presidente ACSI
Bruno Molea , presidente AiCS
Claudio Barbaro, presidente ASI
Damiano Lembo, presidente US ACLI e coordinatore Eps
Francesca Iaria, covid manager
... Leggi di piùLeggi di meno

Segui FIGT su Facebook

DISAMINA E CONSIDERAZIONI DOPO IL 3° DPCM

Dopo il terzo DPCM in 15 giorni e viste le tante domande di chiarimenti che ci sono arrivate, abbiamo pensato di fare un nuovo comunicato per spiegare ai nostri affiliati e a tutta la community del softair italiana il nostro punto di vista.
Le modifiche alle lettere che abbiamo messo sotto la lente di ingrandimento questa volta sono minime, ma i cambiamenti per noi sono abbastanza importanti e da non sottovalutare.
Nella lettera e) è stata tolta la "portata" Regionale delle varie manifestazioni ed eventi sportivi ritenuti meritevoli di importanza (e quindi di essere svolti) da CONI, CIP e EPS.
Per noi significa uno stop a tutte le tappe regionali dei campionati PCR e PLR, i quali, nonostante siano l'unico modo per partecipare alle successive Finali Nazionali, hanno comunque una connotazione circoscritta a livello Regionale e non Nazionale.
Proseguendo nella lettura viene specificato che sono concessi tutti gli allenamenti, sia a porte chiuse che all'aperto, degli atleti professionisti e non impegnati nelle predette manifestazioni e competizioni: di conseguenza anche l'allenamento domenicale verrebbe escluso da questo nuovo DPCM, poiché pensiamo sia una forzatura sostenere che tutte le sessioni di allenamento di ogni ASD affiliata siano in funzione di Finali Nazionali, il cui sistema di accesso è ben definito e non prevede la partecipazione di tutte le nostre Associazioni affiliate.

RICAPITOLANDO
- Non è possibile allenarsi tra tesserati della stessa Asd, e non sono consentitele “amichevoli” tra associazioni diverse.
- Non è consentito lo svolgimento di Tappe del Campionato Regionale PCR e PLR
- Non sono consentite Manifestazioni agonistiche open o incontri
Ci raccomandiamo visto il delicato momento che l’Italia sta attraversando di sospendere l’attività per EVITARE SITUAZIONI POTENZIALMENTE PERICOLOSE.

Detto questo in merito al nuovo DPCM, ci teniamo comunque a ripetervi nuovamente che la FIGT non ha nessun potere coercitivo, quindi non possiamo tanto autorizzare il gioco quanto proibirlo, ci limitiamo a darvi il nostro parere dopo consultazione con ACSI.

Direttivo Federale FIGT
... Leggi di piùLeggi di meno

Segui FIGT su Facebook

Un saluto a tutti!
Dopo il DPCM che il Governo ha emanato ieri, ci sembra opportuno fare un comunicato che spieghi il nostro punto di vista in merito alle modifiche apportate a quello precedente del 13 ottobre.
L'altra volta vi avevamo spiegato la nostra interpretazione delle lettere d), e), f) e g) dell'art. 1 comma 6 del DPCM, vale a dire quelle che interessavano l'attività sportiva e le manifestazioni in tal senso.
Il nuovo DPCM presenta due importanti modifiche a queste lettere, nello specifico le lettere e) e g).
Il resto quindi rimane perfettamente invariato.
La nuova lettera e) consente lo svolgimento di eventi e competizioni riguardanti sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale (non gli sport, attenzione, ma gli eventi) dal CONI, dal CIP e, soprattutto dagli EPS. Segue poi tutto un regolamento specifico per consentire la presenza di spettatori. Alla fine della lettera viene stabilito che sono consentiti gli allenamenti di atleti, professionisti e non, di sport individuali e di squadra, purché a porte chiuse e sempre nel rispetto dei protocolli e linee guida. A parer nostro questa modifica non va a stravolgere la nostra attività, perché il DPCM non ha previsto che possano svolgersi solo eventi e competizioni riconosciuti dal CONI, ma anche dagli EPS. FIGT gestisce il settore softair e laser tag su specifica concessione di ACSI (che è un EPS), tanto che con l'affiliazione a FIGT si ottiene anche quella ad ACSI.
Pertanto le tappe di campionato PCR e PLR non subiscono limitazioni, poiché sono riconosciute di interesse tanto regionale quanto nazionale da FIGT, che parla in nome e per conto dell'EPS ACSI.
Vorremmo però farvi una raccomandazione: al fine di evitare problemi con le autorità, consigliamo di chiedere nuovamente conferma alle autorità (Questura, Sindaco, Carabinieri) che devono
concedere l'autorizzazione, questo anche laddove l'autorizzazione o i nulla osta per gli eventi siano stati già dati.
Ci sentiamo poi in dovere di fare un'altra specificazione, per evitare che alcune autorità neghino le autorizzazioni sulla base di un errore che potreste commettere quando richiedete i permessi: tutte le
asd affiliate con FIGT svolgono attività di softair e/o laser tag, due attività riconosciute dall'EPS ACSI.
Tuttavia alcune asd sono iscritte anche al registro del CONI, ma in quel caso, poiché questo organismo non riconosce come sport il softair e il laser tag, l'attività sportiva dichiarata è il
"tiro dinamico sportivo con arma air soft". Nel caso in cui vi presentiate ad una pubblica autorità esclusivamente come asd iscritta al registro del CONI potrebbe capitare che venga rilevata una discrepanza tra ciò che risulta dal registro CONI (tiro dinamico sportivo con arma air soft) e l'attività per cui chiedete l'autorizzazione (soft air o laser tag).
Se invece rappresentate di essere affiliati con l'ACSI e che il softair o laser tag sono riconosciuti da questo EPS, è possibile riscontrare meno problemi. Ricordate sempre, sia a voi stessi che ai vostri interlocutori, che il DPCM non ha limitato le attività alle sole discipline riconosciute dal CONI, ma anche a quelle riconosciute dagli EPS, facendo quindi intendere di essere perfettamente a conoscenza che ci sono realtà sportive non ritenute tali dal CONI, ma comunque meritevoli di tutela (grazie gli EPS).
Quanto alla nuova lettera g), si legge che è vietata l'attività dilettantistica di base, di scuole e quella formativa di avviamento relative agli sport di contatto, ad eccezione degli allenamenti in forma individuale. Il divieto quindi non riguarda tutta l'attività dilettantistica, ma solo quella concernente gli sport di contatto. Nello scorso comunicato spiegammo perché il softair e il laser tag non possono essere considerati sport di contatto, quindi questa modifica riteniamo che non ci tocchi per nulla.
Ricapitolando:
- è possibile allenarsi tra tesserati della stessa asd, ma non sono consentite le “amichevoli” tra asd diverse;
- è consentito lo svolgimento di tappe del campionato PCR e PLR;
- rispettate sempre tutti i protocolli e le linee guida

Ufficio Legale FIGT & Direttivo Federale FIGT
Avv. A. Verdicchio
... Leggi di piùLeggi di meno

Segui FIGT su Facebook

SI RIPARTE CON IL CORTO RAGGIO NEL Comitato Regionale Friuli V.G. Figt-Asnwg

2^ Tappa del Campionato Regionale Friuli V.G. Pattuglia a Corto Raggio, meglio conosciuto come PCR che verrà giocata il 25 Ottobre 2020 grazie all’organizzazione dell’Asd POLICE SOFTAIR TRIESTE e GLI ORCHI TRIESTE
La suggestiva location scelta è una cava da qui il nome dell’operazione THE QUARRY
Durata 4 ore con 10 Obbiettivi in Navigazione obbligata con l’inserimento di obiettivi A, A+E, G ed E con specialità field target e X-Tag
Livello tecnico :medio/Alto
Livello fisico :medio
Tutti gli obiettivi con parti comuni prima di essere attivati verranno sanificati con apposite soluzioni alcoliche.
L’ingresso in campo e nelle aree obiettivo sarà scaglionato in finestre temporali da 30 minuti al fine di garantire il corretto distanziamento sociale.
In campo presso tutti gli obiettivi saranno presenti a disposizione dei partecipanti i dispositivi di sanificazione e di protezione individuale.

TEAM PARTECIPANTI:
1- Undicesimo Graco Jouf
2- Invictus Venjulia Softair Trieste
3- 2 FAST -Two Fingers AirSoft Team-
4- Predators Softair Team Invillino
5- 89" Col Roncòn - Airsoft Team
6- Extrema Ratio
7- Tong Softair Gorizia
8- Softair Gorizia
9- Phoenix A.S.D. Udine
10- I Falchi di Monfalcone
11- Wasabi airsoft team
... Leggi di piùLeggi di meno

Segui FIGT su Facebook

TROFEO OPEN INDOOR PER IL Comitato Regionale Marche FIGT

Grazie alla disponibilità del SOFTAIRDROMO CAMPHOENIX che ringraziamo, il Comitato Marche organizza il 1° TROFEO REGIONALE INDOOR APERTO A TUTTE LE ASD MARCHIGIANE https://www.facebook.com/crmarche/
Il trofeo si svolgerà su 3 Tappe con gironi interni e poi con una 4^ Tappa per La Finale
1^ Tappa di qualificazione 18.10.20
2^ Tappa di qualificazione 22.11.20
2^ Tappa di qualificazione 06.12.20
4^ Tappa FINALE 17.01.21
Per info contattare Elia 334-1099481 crmarche@figt.it
... Leggi di piùLeggi di meno

Segui FIGT su Facebook

1 month ago

Federazione Italiana Giochi Tattici FIGT-ASNWG

Il comitato regionale Friuli Venezia Giulia riprende le gare con la seconda tappa valevole per il campionato regionale Pattuglia Corto Raggio.

Il 25 ottobre 2020 i Police Softair Trieste e gli Orchi Trieste organizzano La Cava (the Quarry)

L’evento si svolgerà presso la cava Faccanoni a Trieste

TIPOLOGIA : Pattuglia Corto Raggio con navigazione obbligata

Durata :4 ore

N°Obj :10 con l’inserimento di obiettivi A, A+E, G ed E con specialità field target e X-TAG

Livello tecnico :medio/Alto

Livello fisico :medio

L’ingresso in campo e nelle aree obiettivo sarà scaglionato in finestre temporali da 30 minuti al fine di garantire il corretto distanziamento sociale.

In campo presso tutti gli obiettivi saranno presenti a disposizione dei partecipanti i dispositive di sanificazione e di protezione individuale.

Tutti gli obiettivi con parti comuni prima di essere attivati verranno sanificati con apposite soluzioni alcoliche.
... Leggi di piùLeggi di meno

Segui FIGT su Facebook